Chi si crede di essere, Il “Messia”?

351

Non è uno scherzo: un candidato che soffre del Complesso del Messia, un disturbo visionario che lascia intendere alla persone di perseguire in terra uno scopo superiore prefissato da volontà’ divine, all’uomo ed alla città stessa. E’ intrappolato in una ricostruzione religiosa del mondo nella quale i suoi avversari politici sono l’incarnazione del male mentre lui e i suoi candidati lo spirito del bene. Roba da delirio di onnipotenza che lo convince ad essere un predestinato scelto da un’entità superiore per salvare Casagiove. Poveri noi! Un altro quinquennio disastroso ci attende. Cari cittadini, non fatevi ingannare. Il Messia in politica non esiste e i risultati di allora sono sotto gli occhi di tutti.