Elezioni 2020. Maria Rosaria Tavano scende in campo con Casagiove nel Cuore

152

CASAGIOVE. Maria Rosaria Tavano, classe 1978, ha scelto di mettersi in gioco seguendo la leadership di Danilo D’Angelo nella lista “Casagiove nel Cuore”.

Sono nata e vissuta a Casagiove. Mi sono laureata in Giurisprudenza alla II Università degli Studi “Federico II”, e, conseguito il titolo, dal 2008 sono iscritta all’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere. Esercito la mia attività professionale principalmente sul territorio casertano.

Ho iniziato il mio percorso professionale con collaborazioni in studi grandi e rinomati e conservo tutt’ora un ottimo ricordo dei miei maestri: mi hanno insegnato il senso del dovere, la professionalità e la dedizione al lavoro.

Nella vita sono moglie e mamma di tre bellissime figlie.
Credo molto nella famiglia e nei suoi valori: investo tempo ed energie per trasmettere l’importanza dell’educazione, del rispetto e della condivisione.

Purtroppo la mia Casagiove non esiste più.
Il presente è sotto gli occhi di tutti: le disfunzioni, le attività paralizzate, grandi aree inutilizzate, strade sporche e dissestate, patrimoni storici e culturali abbandonati.
Questo ormai quello che vediamo. Ma è questa la Casagiove che vogliamo?
Io rispondo: NO! Per questo ho scelto “Casagiove nel Cuore”, per lavorare insieme ad un progetto concreto ed ambizioso che renda la nostra città fiore all’occhiello del Casertano.
Casagiove non deve restare un ricordo ma deve diventare il futuro.

Tutti siamo chiamati a collaborare con le nostre idee ma, prima di tutto, con le nostre scelte.
Un grande uomo diceva: “La rivoluzione si fa nelle piazze con il popolo ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita è più forte di qualsiasi arma …”
Era Paolo Borsellino.
Allora “armiamoci” e Casagiove cambierà.